Le news di Travagliatocavalli

Ecopneus: una importante collaborazione in nome del benessere dei cavalli

Ecopneus: una importante collaborazione in nome del benessere dei cavalli

 

Nelle scuderie e nei maneggi per cavalli la tipologia di pavimentazione installata rappresenta un fattore cruciale per la salute, il comfort e il benessere complessivo dell’animale. Da qualche anno si stanno diffondendo anche in Italia campi esterni per l’equitazione dove al posto o in combinazione con la tradizionale sabbia viene utilizzata la gomma riciclata dei Pneumatici Fuori Uso: una soluzione innovativa in grado di coniugare sport, sostenibilità ambientale e benessere di cavallo e cavaliere.

Per mostrare ad addetti del settore, amazzoni e cavalieri, gestori, ma anche a semplici appassionati e curiosi, le caratteristiche dei campi di gara in gomma riciclata, grazie ad Ecopneus e UISP ne verranno realizzati due anche a TravagliatoCavalli, su cui si svolgeranno esibizioni, attività e competizioni, sia di lavoro in piano che di jumping. Ecopneus è la società senza scopo di lucro che gestisce raccolta, trasporto e riciclo di mediamente 210.000 tonnellate di PFU-Pneumatici Fuori Uso ogni anno. Parallelamente è forte l’impegno per la promozione e il consolidamento degli impieghi e delle applicazioni dove la gomma riciclata può concretamente fare la differenza rispetto gli altri materiali comunemente utilizzati, come nei campi esterni per l’equitazione.

I due campi da lavoro di TravagliatoCavalli di 1.150m2 complessivi, realizzati con il supporto tecnico di Promix, saranno composti da oltre 25.000 kg di granulo di gomma riciclata “nobilitato”, ossia rivestito di un pigmento acrilico colorato, miscelato con della sabbia incapsulata. Sotto questo strato un manto in erba sintetica, poggiato a sua volta su uno specifico sottofondo con piastre in gomma, garantisce la corretta stabilità dei granuli: questa specifica composizione rende il campo di gara particolarmente adatto anche per il jumping, dove le forti sollecitazioni sul fondo durante le attività, richiedono una superficie stabile ma che allo stesso tempo garantisca un appoggio morbido e confortevole.

I campi per l’equitazione in gomma riciclata sono una tecnologia all’avanguardia, messa a punto con un continuo lavoro di Ricerca&Sviluppo, che porta vantaggi sia dal punto di vista della gestione dei centri sportivi che per la salute del cavallo. Un recente studio condotto dal Dipartimento di Veterinaria dell’Università di Perugia, coordinato dal Prof. Marco Pepe, che ha confrontato tre superfici con fondi diversi, ha confermato come i campi in gomma riciclata siano degli ottimi fondi di allenamento e di svago del tutto analoghi ai migliori campi in sabbia, consentendo inoltre un buon comfort di utilizzo sia per il cavallo che per cavalieri e amazzoni. La ricerca sull’apparato respiratorio ha invece evidenziato come questi campi riducano notevolmente la polverosità, sia per la frazione respirabile che per quella inalabile delle polveri, contrastando decisamente l’insorgenza di patologie respiratorie come la silicosi con indubbi benefici per la salute e il benessere di amazzoni, cavalieri e cavalli.

“Il settore degli sport equestri si sta dimostrando molto ricettivo verso questa concreta innovazione tecnologica” ha dichiarato Giovanni Corbetta, Direttore Generale di Ecopneus. “Abbiamo coinvolto uno degli atenei più qualificati sulla medicina veterinaria per far analizzare scientificamente i benefici sull’animale di un fondo morbido e confortevole come la gomma riciclata. Vantaggi a cui si aggiunge una gestione più semplice ed economica dei centri equestri e l’utilizzo di un prezioso materiale come la gomma riciclata”.

 

Per ulteriori informazioni visita il sito: https://www.ecopneus.it/

 

» Torna all'elenco delle news

Torna all'inizio della pagina