Circuito Allevatoriale MIPAAFT

Circuito Allevatoriale MIPAAFT

PROGRAMMA

IL MIPAAFT, con lo scopo di incentivare l’allevamento del cavallo da sella, perseguire il miglioramento
qualitativo della produzione, ed anticipare l’individuazione delle attitudini sportive dei giovani cavalli, organizza il Circuito Allevatoriale.

Il Circuito si svolge secondo le norme stabilite dal “regolamento delle manifestazioni sella” approvato con decreto numero 10841 del 15 febbraio 2018 e registrato alla Corte dei Conti in data 3 luglio 2018 al numero 588. La partecipazione è riservata ai soggetti iscritti al registro puledri dei Libri genealogici del cavallo orientale, anglo-arabo e sella italiano nati nel 2016, 2017 e 2018 e ai soggetti iscritti al Registro Sportivo (esclusivamente delle razze Maremmano, Salernitano e Persano iscritti nei rispettivi Libri Genealogici o Registri Anagrafici). Nell’ambito del Circuito allevatoriale si svolgono le rassegne Foals per soggetti nati nel 2019.

Il Circuito si articola in Tappe di preparazione, Premi Regionali ed Interregionali, ed in una Finale Nazionale.

Gli eventi si svolgono secondo il seguente schema:

  • Tappe di preparazione: per cavalli di tre anni, prove di Obbedienza ed andature, Salto in libertà e Morfo-attitudinale; per cavalli di 2 anni, prova Morfo-attitudinale; per cavalli di 1 anno, prova Morfoattitudinale;
  • Premi Regionali ed interregionali per cavalli di 3 anni, prove Morfo-attitudinale, Obbedienza ed
    andature e Salto in libertà; per cavalli di 2 anni, prova combinata di attitudine e prova morfo
    attitudinale; per cavalli di 1 anno, prova Morfo-attitudinale.
  • Finale Nazionale: per cavalli di 3 anni, prove Morfo-attitudinale, Obbedienza ed Andature e Salto in libertà; per cavalli di 2 anni, prova combinata di attitudine e prova morfo-attitudinale; per cavalli di 1 anno prova Morfo-attitudinale.
  • Circuito foals: rassegne regionali nell’ambito dei Premi regionali ed interregionali, Rassegna
    nazionale nell’ambito della Finale del Circuito allevatoriale.

CLASSIFICHE E PREMI

I risultati ottenuti dai cavalli ed i premi assegnati sono consultabili al seguente indirizzo internet:
https://www.politicheagricole.it/flex/FixedPages/Common/cavalli/cercacavalli.php/L/IT
Il Montepremi MIPAAFT, è sempre erogato per l’80% al proprietario e per il 20% all’allevatore del cavallo ed è assegnato al proprietario ed al possessore dei diritti allevatoriali registrati nella banca dati MIPAAFT alla data di inizio della manifestazione. I premi s’intendono al lordo delle ritenute di legge. Le quote di montepremi non assegnate saranno incamerate dal MIPAAFT.

I premi saranno pagati tramite bonifico su conto corrente bancario o postale direttamente intestato al beneficiario. Gli interessati, che non l’abbiano già fatto, debbono comunicare i dati anagrafico-fiscali ed il codice IBAN tramite il modulo denominato “Dati fiscali: comunicazione per pagamento premi” reperibile al seguente indirizzo internet:
https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9018

PARTECIPAZIONI

Le prove sono a partecipazione facoltativa ed autonome tra loro con proprie classifiche e montepremi.

Nei Premi regionali ed interregionali e nella Finale nazionale, per i cavalli di 3 anni, saranno elaborate delle classifiche combinate che individueranno i Campioni Regionali ed il Campione Nazionale.

I cavalli possono partecipare, ad un massimo di tre prove per ciascuna specialità compreso il Premio
regionale, con esclusione della Finale Nazionale.

E’ consentita la partecipazione ad un solo Premio Regionale od Interregionale.

Possono partecipare alle prove di Obbedienza ed andature e Salto in libertà dei Premi regionali o
Interregionali i cavalli che hanno partecipato ad almeno una prova nelle tappe di preparazione.

Qualora un soggetto partecipi ad un numero di prove superiore a quello consentito o a più di un premio regionale, le partecipazioni eccedenti sono considerate nulle e il cavallo è escluso, se qualificato, dalla Finale nazionale.

GIURIE

Le giurie sono nominate dal MIPAAFT ed hanno la seguente composizione:

prova Morfo Attitudinale 3 giudici, di cui uno Esperto/Ispettore di Morfologia, scelti tra gli iscritti nell’elenco giudici delle manifestazioni del cavallo da sella – sezione IV – giudici di attitudine;

prova di Obbedienza ed Andature 3 giudici scelti tra gli iscritti nell’elenco giudici delle manifestazioni del cavallo da sella – sezione IV – giudici di attitudine;

prova di Salto in Libertà 3 giudici e un Tecnico di salto in libertà. Il Tecnico può svolgere funzione
giudicante. Il Tecnico è scelto tra gli iscritti nell’elenco giudici delle manifestazioni del cavallo da sella – sezione II – Tecnici del salto in libertà. I giudici sono scelti tra gli iscritti nell’elenco giudici delle manifestazioni del cavallo da sella – sezione III – giudici del Salto in Libertà.

prova combinata di attitudine 3 giudici e un Tecnico di salto in libertà. Il Tecnico può svolgere funzione giudicante. Il Tecnico è scelto tra gli iscritti nell’elenco giudici delle manifestazioni del cavallo da sella – sezione II – Tecnici del salto in libertà. I giudici sono scelti tra gli iscritti nell’elenco giudici delle manifestazioni del cavallo da sella – sezione III – giudici del Salto in Libertà.

rassegne foals 3 giudici, di cui uno Esperto/Ispettore di Morfologia, scelti tra gli iscritti nell’elenco giudici delle manifestazioni del cavallo da sella – sezione IV – giudici di attitudine;

Le giurie procedono alla valutazione dei soggetti utilizzando le schede allegate e nel pieno rispetto dei criteri di giudizio riportati più avanti per le singole prove.

La Giuria, deve collaborare con il Delegato Tecnico per garantire e verificare, durante tutte le prove, il rispetto delle relative norme.

Il gettone di presenza e le spese di trasporto dei membri delle Giurie sono a carico del MIPAAFT, l’ospitalità (2 pasti completi ed alloggio in hotel 3 stelle) è a carico del Comitato Organizzatore.

N.B. In caso di assenza di un giudice, nella impossibilità di poterlo sostituire, ai fini della classifica, il
punteggio sarà dato dalla media dei punteggi attribuiti dai due giudici presenti.

 

Scarica il programma completo

Programma del Circuito Classico MIPAAFT

 

Torna all'inizio della pagina